Serra de São Mamede

Serra de São Mamede

La Serra de São Mamede sorto tra 400 e 300 milioni di anni fa, durante il tempo della cosiddetta formazione delle montagne ercinica. Questo è stato il risultato del movimento dei continenti verso l’altro, con conseguente l’origine di un continente enorme super: la Pangea.

Rughe varie apparso nella crosta terrestre a causa della pressione immensa, compresi quelli del São Mamede. Il cuore della catena montuosa in questo parco naturale portoghese consiste principalmente di scisto e grovacca (un tipo di arenaria), delimitato a nord ea ovest dal più recente formazioni di granito. Quest’ultima causa anche in qualche misura la presenza abbondante di saibro, un granitico di colore chiaro tipo di sabbia.

Soprattutto il lato nord del parco naturale Serra de Sao Mamede, l’ambiente del nostro campeggio Beira-Marvão è, secondo un sacco di pubblicazioni, estremamente interessante per gli escursionisti. Qui, le foreste decidue sono regolarmente alternati da terreni coltivati.

Più a sud, per quanto molti grandi incendi (circa 6 a 7 anni fa) non li hanno distrutti, le colline sono state piantate con belle pinete e anche un po ‘ruvido. Ancora più a sud, la catena montuosa sfuma nelle pianure alentejana con i suoi montados, un più parco paesaggistico con i tappi di sughero e querce sparse in pietra.

Dalle cime del parco, di cui il Pico São Mamede – con its1025 m la montagna più alta a suddel fiume Tago, e dalla fortezza unica di Marvão, la regione del nostro Campeggio Beira-Marvão, si ha una magnifica vista sul l’area e si può anche vedere ai piedi della altrettanto nota Serra de Estrela.

Il parco del ofPortugal est, unica grazie alle sue bellezze ambientali, si trova nella regione di transizione tra l’Atlantico e il clima mediterraneo. Quindi la parte settentrionale è solo un po ‘più fresco e umido rispetto al sud.

L’influenza atlantica nella parte settentrionale del parco mostra chiaramente attraverso la sua vegetazione. Qui troviamo la maggior parte dei Pirenei Oaks (Quercus pyrenaica), castagni e querce da sughero presenti.

Nel sud, la vegetazione del parco ha chiaramente un carattere mediterraneo: real foreste di querce da sughero e montados di lecci. Il più alto sono i motivi brughiere, dove diversi tipi di cisti si possono trovare (Halimium umbellatum e allyssoides Halimium). In più luoghi, specialmente nella parte centrale del parco, l’ultimo 100 anni le colline sono stati piantati con pini marittimi ed eucalipti.

Il parco è particolarmente interessante per gli amanti degli uccelli. L’osservatore uccello reale volontà, così, improvvisamente vedere un aquila del Bonelli, un gufo reale o di un corto-piantata caccia aquila vipera uno di Lataste. Questo parco naturale è anche la zona di caccia del cervo volante dalle ali nere, e ci sono anche non meno di 3 tipi di avvoltoi raro: avvoltoio nero, l’avvoltoio egiziano e grifone.

Dove il terreno si appiattisce un po ‘, vediamo altri rapaci, come il falco di Montagu, ma anche otarde e poco spesse ginocchia e Larks Calandra. In tane sulle sponde dei ruscelli e torrenti gruccioni sono di allevamento.

Ci sono anche cicogne, specialmente quest’anno, nel 2011, il numero di nuove cicogne, si stabilirono qui per la stagione, è assai elevata. Non solo i comuni, ma anche la molto più rara cicogna nera è spesso macchiato. E ‘vero però, crediamo siamo stati in grado di contribuire in qualche modo al soggiorno prolungato delle cicogne nella nostra zona. Sulla proprietà del nostro campeggio Beira-Marvão, abbiamo avuto un grande buco scavato e lì abbiamo depositato parte del letame dei cavalli. Dopo di che ha cominciato a piovere, e quel buco grande allora si riempie automaticamente di acqua, diventando un vero Eldorado per centinaia di rane. Ora che questo rifugio rana stava asciugando fuori, li abbiamo visti, per così dire, migrano attraverso il fiume adiacente verso il lato opposto ed è lì che abbiamo visto, all’inizio della loro stagione nel nostro ambiente bello, come 4-6 cicogne magnifica raccolta cibo per i loro piccoli. Essi inoltre cogliere l’sterco di cavallo lungo, per rafforzare i loro nidi. Più tardi in questa stagione, ora vediamo cicogne sempre più di passaggio, ormai i cicognini hanno imparato a volare, e stanno cercando la loro abilità di volo sempre più lontano.

La fauna di questo parco protetto conosce anche un certo numero di grandi mammiferi, come il ritorno di Red Deer, cinghiali, volpi, lontre e la genetta europea. Nascosti nelle foreste o in fitti cespugli sono anche manguste, il Ichneumon Herpestes. Questi predatori, con la loro coda a volte quasi un metro di lunghezza, esistono in Europa solo alla penisola iberica.

Serra de SãoMamede Natural Park è anche uno dei pochi luoghi in Portogallo, dove la lince iberica, il pardinus Lynx esiste ancora. Su iniziativa del comune situato nei pressi del campeggio Castelo de Vide ha avviato nel 2017 un piano pluriennale per la creazione di un buon habitat per il ritorno strutturata della cosiddetta gatto selvatico, Lynx.

All’interno dei confini originali del parco protetto abitava poco più di 8000 persone, a causa delle recenti modifiche dei confini del parco, questo numero è leggermente aumentata. Qui gli abitanti vivono principalmente di agricoltura, la coltivazione del castagno, pesca alla trota e per una parte sempre più importante, anche del turismo, sia direttamente che indirettamente.

La popolazione portoghese è più affascinante per il turista straniero, ma questa zona è anche definita da un genere più aperto di ospitalità, quando si chiede qualcosa portoghese, proverà del suo meglio per informarti bene.

 

Questa regione dell’Alentejo Nort usato per appartenere alle zone più povere da Portugalo. Allora, il contrabbando withSpainwas una fonte molto importante di reddito, fino all’ultimo, un sacco di contrabbando di sigarette e il caffè che stava succedendo. Una delle vie di contrabbandare passava dal portoghese alla Galegos squadra spagnola nelle vicinanze. Fino ad oggi, alcuni tra i più utilizzati contrabbandare percorsi sono mantenute e una volta l’anno c’è una visita speciale escursioni guidate, seguendo le più importanti contrabbandare percorso da allora. Durante questa passeggiata si avrà, naturalmente, arrivare a sentire le storie originali super contrabbandieri.

Naturalmente, abbiamo percorso a disposizione per voi, un piccolo dettaglio: in Galegos villaggio al confine stesso, troverete anche alcuni negozi di souvenir piacevole.